Via del Fondaccio

È probabilmente la via del centro storico di Santa Fiora che conserva più bassorilievi di età medievale, inclusa una incudine sull’antica bottega di un fabbro. Notevoli in particolare due architravi con scene che rappresentano la caccia al cinghiale e un episodio della leggenda buddhista-cristiana di Barlaam e Josafat. In quest’ultima, un uomo inseguito da animali selvatici trova rifugio su una palma da cui scorge, in basso, un drago minaccioso.

Via del Fondaccio dettaglio - Leggenda di Barlaam e Josafat  Via del Fondaccio - dettaglio

Via del Fondaccio - QR Code Friendly