Fonti pubbliche di Castello

La fonte fu costruita nel 1589 per volontà del conte Mario I Sforza e della Comunità di Santa Fiora. È stata più volte restaurata e modificata nel tempo. Nel Seicento furono aggiunte le quinte e i mascheroni laterali e nell’Ottocento furono costruiti o modificati i lavatoi e la vasca che raccoglie l’acqua dalle quattro bocche centrali cinquecentesche.
La fonte serviva le famiglie del terzo di Castello, mentre gli abitanti del Borgo e di Montecatino si recavano alle fonti e ai lavatoi della Peschiera.

Fonti pubbliche di Castello dettaglio fontanili  Fonti pubbliche di Castello - dettaglio fontanili

Fonti pubbliche di Castello - dettaglio fontanili

Fonti pubbliche di Castello - QR Code Friendly