Viadotto di Santa Fiora

Nella seconda metà dell’Ottocento vennero realizzate molte opere pubbliche nel territorio comunale di Santa Fiora. Una di cui si avvertiva particolarmente l’esigenza era una strada che raggiungesse il territorio di Sorano, passando da Castell’Azzara e Montorio.
Durante questo riassetto della viabilità comunale, si procedette anche alla costruzione del ponte. L’imponente opera richiese una riorganizzazione della parte nord-est del paese, con la demolizione della medievale Porta del Cassero e un riassetto generale dell’area oggi occupata dalla chiesa di San Giuseppe.

Viadotto

Viadotto di Santa Fiora - QR Code Friendly