Pieve delle Sante Flora e Lucilla

Edificata a partire dal 1382 sui ruderi del palazzo del conte Giovanni Aldobrandeschi, la pieve conserva una straordinaria raccolta di opere in maiolica di Andrea della Robbia, fatte eseguire da Guido Sforza forse in occasione della visita di papa Pio ii a Santa Fiora, nel 1463. 
Il rosone duecentesco proviene probabilmente dalla chiesa di San Leonardo, che si trovava in piazza di Castello. 
La pieve attuale sostituì nel Quattrocento la pieve vecchia, situata fuori dal centro storico e andata distrutta in un incendio. Fu allora che venne commissionato il prezioso reliquiario delle sante Flora e Lucilla.  

Pieve - facciata Pieve - rosone

Pieve altare Pieve - Crocifisso della Robbia

Pieve - dettaglio pulpito Pieve - dettaglio pulpito

Pieve - fonte battesimale Pieve - Madonna e Reliquiario

Pieve - oliosantiera Pieve - Ultima cena e Crocifisso

Pieve - Reliquiario

 

 

 

Pieve delle Sante Flora e Lucilla - QR Code Friendly